Transfer aeroporto
Hotel
  1. Fecha de llegada
  2. Fecha de salida
Alquiler de coches
Voli economici

Berlino in 48 ore

Vi proponiamo un itinerario di due giorni, utile se trascorrerete poco tempo in città e non volete perdervi i migliori punti d'interesse di Berlino. 

Per organizzare l'itinerario, calcoliamo che arriverete a Berlino di venerdì e che lascerete la città di domenica pomeriggio. Se viaggerete in altri giorni della settimana, non dimenticate di controllare gli orari d'apertura dei musei, perché potrebbero variare.

Giorno d'arrivo

Berlino
Berlino e il suo simbolo, la Porta di Brandeburgo

Cupola del Parlamento di Berlino
Interno della Cupola del Parlamento di Berlino

Se arrivate a Berlino di venerdì pomeriggio, questo giorno non avrete troppo tempo per visitare i musei, ma potrete comunque conoscere i luoghi più interessanti del centro della città e assaporare una gustosa cena berlinese.

Dopo aver lasciato le valige in hotel, potrete dirigervi verso la Porta di Bradenburgo, che si trova vicino alla Pariser Platz, uno dei migliori luoghi per iniziare a conoscere Berlino.

Dopo aver riempito mezza scheda di memoria con le foto dell'emblematica porta, raggiungete a piedi l'edificio del Parlamento Tedesco. Non dimenticate che è necessario prenotare con anticipo per poter visitare il Parlamento!

Dopo aver visitato il Parlamento, imboccate la strada Ebertstrasse per raggiungere il Monumento all'Olocausto. È un buon luogo per iniziare a conoscere la città, meditando su uno degli avvenimenti più terribili della sua storia.

Percorrendo questa strada, raggiungerete la Potsdamer Platz, dove potrete vedere i resti del Muro di Berlino, oltre a poter osservare la cupola del Sony Center illuminata.

Se avete già fame, potrete cenare in uno dei ristoranti della Potsdamer Platz. Se avete del tempo disponibile, potete prendere la metro e raggiungere Alexanderplatz, per cenare in questa zona.

Terminiamo qui il percorso di oggi, perché domani inizieremo presto la nostra giornata di visita!

Primo giorno

Cattedrale di Berlino
Cattedrale di Berlino

Museo di Pergamo, Altare di Pergamo
Altare di Pergamo nell'omonimo museo

Gendarmenmarkt
Gendarmenmarkt

L'itinerario inizia alle 10 di mattina, orario in cui dovrete trovarvi nella stazione della metro di Gesundbrunnen, per acquistare i biglietti del Berliner Unterwelten e visitare i bunker utilizzati nella Seconda Guerra Mondiale (vi consigliamo di consultare online gli orari!).

Dopo aver passeggiato nei sotterranei di Berlino, dovrete prendere la metro e, dopo poche fermate, potrete scendere ad Alexanderplatz. Da lì, dovrete camminare per meno di 10 minuti, fino ad arrivare alla Cattedrale di Berlino, dove, dopo aver contemplato l'interno, potrete salire sulla cupola, per godere delle migliori viste della città.

Usciti dalla cattedrale, vi troverete nei pressi dell'Isola dei Musei, dove vi è il Museo di Pergamo (una delle collezioni di oggetti antichi più importanti del mondo) e il Museo Nuovo (un'incredibile sorpresa), dei centri espositivi che, indubbiamente, vi affascineranno.

Uscendo nella parte settentrionale dell'Isola dei Musei, potrete raggiungere il Quartiere Ebraico, dove un tempo si trovava Tacheles, il centro culturale alternativo più famoso di Berlino, ormai chiuso al pubblico.

Da lì, camminando per Friedrichstraße, la strada commerciale più famosa della città, potrete raggiungere Gendarmenmarkt, una fantastica piazza con due chiese gemelle.

A poca distanza, potrete raggiungere a piedi la strada Unter den Linden, dove vi è la Nuova Guardia, un bellissimo edificio che accoglie l'emotiva scultura di una madre, con il figlio morto fra le sue braccia.

Vicino alla Nuova Guardia si trova la Bebelplatz, il luogo dove si eseguì il famoso rogo di libri, considerati inappropriati dai nazisti.

Per oggi, diamo per concluse le visite e, fino all'ora di cena, potrete passeggiare per Unter den Linden e per le strade limitrofe. Nel quartiere di San Nicola, vicino alla Cattedrale, si possono trovare dei buoni ristoranti con cucina tradizionale.

Secondo giorno

Palazzo Charlottenburg
Palazzo Charlottenburg

East Side Gallery, Graffiti
Graffiti a East Side Gallery

L'ultimo giorno inizia alle 10 di mattina nella stazione di metro Richard-Wagner-Platz, dove potrete visitare il Palazzo Charlottenburg, osservando le stanze imperiali e passeggiando nei suoi straordinari giardini.

Di ritorno al centro di Berlino, raggiungeremo Kurfürstendamm, per vedere la Chiesa Memoriale Kaiser Wilhelm, uno speciale ricordo delle devastazioni della guerra. La strada Kurfürstendamm è una delle più famose di Berlino, che accoglie numerosi negozi e centri commerciali, fra cui KaDeWe, che merita realmente la pena.

Prendendo la linea U1 della metro, a Kurfürstendamm, arriverete rapidamente a Warschauer Straße, la fermata più vicina a East Side Gallery. Questo centro espositivo all'aria aperta presenta un miscuglio di sentimenti e desideri, incarnati in graffiti realmente significativi.

Per concludere il vostro weekend addentrandovi nella storia, potete ritornare in centro, per visitare il famoso passaggio di frontiera, Checkpoint Charlie. Se avete del tempo disponibile, potere visitare la Topografia del Terrore e vedere l'edificio di Luftwaffe, che si trovano vicino.

Più di due giorni a Berlino?

Se dopo aver realizzato il nostro itinerario, avete più tempo da trascorrere in città, non preoccupatevi, perché Berlino ha molto di più da offrire ai suoi visitatori. Moltissimi musei, viali incantevoli da percorrere, o le visite vicine, in luoghi come il Campo di Concentramento di Sachsenhausen o la bellissima Potsdam.