Museo della DDR

Museo della DDR

Il Museo della DDR (RDT) riunisce oggetti d'epoca della zona comunista di Berlino e mostra ai visitatori la vita quotidiana della parte comunista di Berlino durante il duro regime della RDT tra il 1949 e il 1990.

Il Museo della DDR riunisce oggetti d'epoca e ricostruzioni del blocco comunista di Berlino, per far conoscere ai visitatori la vita quotidiana dei cittadini, fra il 1949 e il 1990, durante il regime della Repubblica Democratica Tedesca.

Collezione

Nel percorso espositivo del Museo della DDR si mostra la vita degli abitanti di Berlino Est. I visitatori possono salire su un trabant (l’auto più famosa dell’epoca) e vedere qualsiasi tipo di oggetto d’uso quotidiano, come zuccheriere, medicine e cosmetici.

Uno degli elementi più interessanti del museo è la collezione d’abbigliamento d’epoca, con spiegazioni su come si cercava di emulare l'occidente e su come si faceva pubblicità. Si può vedere la ricostruzione di una casa della Repubblica Democratica Tedesca, attraversando la cucina, il bagno e il salone, decorati con cura nei dettagli.

Scomodo da visitare

Anche se il percorso espositivo è affascinante, il museo è realmente piccolo e scomodo da visitare.

Pur predominando l'apporto visivo, è comunque necessario conoscere l'inglese per poter leggere e capire le didascalie degli oggetti esposti.

Orario

Tutti i giorni, dalle ore 10:00 alle 20:00 (Sabato fino alle ore 22:00).

Prezzo

Adulti: 9,80€
Studenti: 6€.
Berlin Welcome Card: 25% di sconto.

Trasporto

Treno: Hackescher Markt, linee S5, S7, S9 e S75.
Autobus: Haltestelle Spandauer Straße, linee 100, 200, 248 e M48.