Topografia del Terrore

Dietro a ciò che rimane del muro, si trova, praticamente intatta, la Topografia del Terror, un luogo con una propria storia da raccontare.

Antecedenti

Nel 1933 l’edificio neobarroco, che occupava questo luogo, si trasformò nella sede della temuta GESTAPO (la Polizia Segreta dello Stato). Coloro che si opponevano al regime di Hitler erano imprigionati in questo luogo, dove venivano interrogati e torturati negli scantinati dell’edificio.

I documenti e le fotografie della Topografia del Terrore mostrano la sordida storia dell’organo di sicurezza di Hitler, fra il 1933 e il 1945.

Da visitare con un bel po' di tempo

Per gli appassionati di storia, la Topografia del Terrore è un luogo realmente interessante, ma bisogna dedicargli molto tempo, per poter leggere le didascalie di tutte le fotografie.

I testi sono in inglese.

L’edificio della Luftwaffe

Ricerca d’informazione segreta? Oppositori al regime imprigionati? Varie sono le ragione per cui l’edificio principale della Luftwaffe (le Forze Aeree Tedesche) non fu bombardato durante la guerra.

L’edificio della Luftwaffe è il grande blocco che si trova vicino alla Topografia del Terrore e che si può vedere nella nostra seconda foto.

Orario

Tutti i giorni, dalle ore 10:00 alle 20:00.

Prezzo

Ingresso gratuito.

Trasporto

Metro: Kochstraße, linea U6.
Treno: Anhalter Bahnhof, linee S1, S2 e S25.‎