Monumento all'Olocausto

2.711 blocchi di cemento di diverse misure formano questa meraviglia architettonica costruita in onore degli ebrei uccisi in Europa, in memoria di uno degli periodi più bui dell'umanità.

Costruito vicino alla Porta di Brandeburgo fra il 2003 e il 2005, il monumento in memoria degli ebrei assassinati in Europa rivoluziona il concetto di “monumento”. La traduzione letterale del suo nome in tedesco è "Monumento commemorativo degli ebrei assassinati in Europa".

È un’area formata da 2.711 blocchi di cemento di differenti altezze, dove i visitatori possono scegliere il proprio percorso d’ingresso e d’uscita.

Dalla parte sudest del monumento, si può accedere a una zona sotterranea, dove si trova il centro d’informazione.

Centro d’informazione

La visita del centro d’informazione inizia con un ripasso della politica nazionalsocialista di sterminio, portata a termine fra il 1933 e il 1945.

Nella seguente parte del percorso espositivo, si possono leggere le testimonianze di alcune persone e la storia di varie famiglie, prima, durante e dopo la persecuzione nazista.

Una delle sale più importanti è quella che mostra, sullesue pareti,i nomi e le date di nascita e morte delle vittime dell’olocausto.

Per leggere tutti i nomi e le biografie, nel modo in cui si presentano, si potrebbe impiegare più di 6 anni.

Differente per ogni persona

Il Monumento all’Olocausto suscita opinioni discordanti fra i visitatori. Per alcuni è un’esperienza impressionante attraversare i corridoi, circondati da blocchi sempre più alti mentre, per altri è semplicemente un luogo brutto da visitare.

Qualsiasi sia il risultato della visita, quello che è chiaro è che il monumento è una fermata obbligatoria per tutti i turisti che, senza far caso a ciò che gli altri raccontano, devono crearsi una propria idea su questo luogo.

Orario

Monumento: tutti i giorni, 24 ore su 24.
Centro d'informazione
Da aprile a settembre, da martedì a domenica: dalle ore 10:00 alle 20:00.
Da ottobre a marzo: dalle ore 10:00 alle 19:00.

Prezzo

Ingresso gratuito.

Trasporto

Metro: Potsdamer Platz e Mohrenstrasse, linea U2.
Treno: Unter den linden e Potsdamer Platz, linee S1, S2 e S26.
Autobus: linee 100, 123, 148, 200, M41 e TXL.